Come facilitare una family group conference. Manuale operativo per le riunioni di famiglia

Come facilitare una family group conference. Manuale operativo per le riunioni di famiglia

di Francesca Maci

Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l'importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l'autrice si concentra sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso. Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell'autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica: pezzi di argilla secca appiattiti e facili da trasportare, con iscrizioni fatte per mezzo di uno stilo possibilmente inumidito per consentire impronte scritte. “Tempo, appropriatezza e formazione” sono le parole chiave per Simeu per dare la migliore assistenza in PS al paziente emofilico su tutto il territorio nazionale: lo ha ribadito Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale della Società italiana della medicina di emergenza-urgenza a Roma durante la XIII Giornata mondiale dell’#emofilia. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica: pezzi di argilla secca appiattiti e facili da trasportare, con iscrizioni fatte per mezzo di uno stilo possibilmente inumidito per consentire impronte scritte. “Tempo, appropriatezza e formazione” sono le parole chiave per Simeu per dare la migliore assistenza in PS al paziente emofilico su tutto il territorio nazionale: lo ha ribadito Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale della Società italiana della medicina di emergenza-urgenza a Roma durante la XIII Giornata mondiale dell’#emofilia. Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica: pezzi di argilla secca appiattiti e facili da trasportare, con iscrizioni fatte per mezzo di uno stilo possibilmente inumidito per consentire impronte scritte. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. “Tempo, appropriatezza e formazione” sono le parole chiave per Simeu per dare la migliore assistenza in PS al paziente emofilico su tutto il territorio nazionale: lo ha ribadito Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale della Società italiana della medicina di emergenza-urgenza a Roma durante la XIII Giornata mondiale dell’#emofilia. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. “Tempo, appropriatezza e formazione” sono le parole chiave per Simeu per dare la migliore assistenza in PS al paziente emofilico su tutto il territorio nazionale: lo ha ribadito Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale della Società italiana della medicina di emergenza-urgenza a Roma durante la XIII Giornata mondiale dell’#emofilia. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. Le tavolette di argilla furono ciò che il nome implica: pezzi di argilla secca appiattiti e facili da trasportare, con iscrizioni fatte per mezzo di uno stilo possibilmente inumidito per consentire impronte scritte.

  • Editore: Erickson
  • Categorie: Società
  • Edizione: 2017
  • Ean: 9788859012627
  • Pagine: 168 p.
  • In Commercio Dal: 22/09/2017