Il mitico Thor. Vol. 1

Il mitico Thor. Vol. 1

di Jack Kirby

Era l'agosto del 1961 e si respirava aria di cambiamenti. Nelle edicole una nuova collana faceva da apripista alla "Marvel Age", l'epoca dei fumetti Marvel. Fantastic Four 1 non proponeva i soliti eroi tutti d'un pezzo, con costumi sgargianti e celati da identità segrete: Reed, Sue, Ben e Johnny erano personaggi reali inseriti in un contesto straordinario. Vivevano assieme, litigavano tra loro e potevano essere sconfitti. Tutto questo rappresentò l'inizio di qualcosa di diverso. Grazie ad autori come Stan Lee, Jack Kirby e Steve Ditko, il treno in corsa della Marvel accelerò e un'interminabile lista di eroi fece seguito ai Fantastici Quattro: l'Uomo Ragno, Thor, Hulk, Devil, Iron Man, gli X-Men... Sono gli eroi Marvel, scissi tra vita umana e responsabilità superumane. I Masterworks sono stati ideati per offrire ai lettori di fumetti in tutto il mondo la possibilità di vivere in prima persona la creazione dell'Universo Marvel.

1) n. 1) n. ignore di Ásgarðr è Óðinn, il principale e il più anziano degli Æsir. Jackson abbraccia corpo e anima la 'causa tarantiniana', adottandone la verbosità prolissa e il gesto pervasivo. Jackson abbraccia corpo e anima la 'causa tarantiniana', adottandone la verbosità prolissa e il gesto pervasivo. In una recente foto pubblicata da SpaceX dietro la tesla di Elon Musk c'è il pick up di Chuck Norris che gli fa fari. È chiamato Allfǫðr «padre di tutti», perché è da lui che discendono tutti gli dèi. (spedita da oddbastard) Presente in sei degli otto film di Quentin Tarantino, Samuel L. 6 (agosto 1949), in cui, oltre ad avere un aspetto completamente diverso (capelli rossi e vestito fucsia) è un dio dell'Olimpo esiliato nell'Ade, dove regna similmente all'immagine classica del.

Prima del debutto del personaggio, il nome 'Loki' era già stato usato dalla Timely Comics per l'antagonista di Venus (Vol. (spedita da oddbastard) Presente in sei degli otto film di Quentin Tarantino, Samuel L.

ignore di Ásgarðr è Óðinn, il principale e il più anziano degli Æsir. 6 (agosto 1949), in cui, oltre ad avere un aspetto completamente diverso (capelli rossi e vestito fucsia) è un dio dell'Olimpo esiliato nell'Ade, dove regna similmente all'immagine classica del. Prima del debutto del personaggio, il nome 'Loki' era già stato usato dalla Timely Comics per l'antagonista di Venus (Vol. ncappucciato, o con un cappello a larghe falde in capo, Óðinn vaga tra i mondi in groppa al suo cavallo Sleipnir, che è il migliore dei destrieri ed è dotato di otto zampe. È chiamato Allfǫðr «padre di tutti», perché è da lui che discendono tutti gli dèi. ignore di Ásgarðr è Óðinn, il principale e il più anziano degli Æsir. 6 (agosto 1949), in cui, oltre ad avere un aspetto completamente diverso (capelli rossi e vestito fucsia) è un dio dell'Olimpo esiliato nell'Ade, dove regna similmente all'immagine classica del. Prima del debutto del personaggio, il nome 'Loki' era già stato usato dalla Timely Comics per l'antagonista di Venus (Vol.